Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

SOSPENSIONE TEMPORANEA DEI VOLI INTERNAZIONALI DA E PER L'ARABIA SAUDITA

Data:

21/12/2020


SOSPENSIONE TEMPORANEA DEI VOLI INTERNAZIONALI DA E PER L'ARABIA SAUDITA

A seguito delle notizie sulla diffusione di una nuova variante di coronavirus, le Autorità saudite hanno deciso in via temporanea e con effetto immediato a partire dal 21 dicembre la chiusura dei confini terrestri e marittimi e la sospensione di tutti i collegamenti aerei internazionali per una settimana, prorogabile di un’ulteriore settimana. A chiunque sia rientrato in Arabia Saudita da uno dei Paesi europei o altri Paesi in cui è stata identificata la nuova variante di coronavirus dopo l’8/12/2020 è fatto obbligo di trascorrere un periodo di auto-isolamento di due settimane dalla data di arrivo nel Regno, sottoponendosi a test ogni cinque giorni. È fatto obbligo di sottoporsi ad un test anche per chiunque sia rientrato negli ultimi tre mesi.

L'Ambasciata d'Italia a Riad ed il Consolato Generale d'Italia a Gedda monitorano con attenzione la situazione, in contatto con le Autorita' locali, le Rappresentanze diplomatiche degli altri Paesi europei e la compagnia aerea Saudia Airlines ( l'unica ad operare voli diretti per l'Italia). Si avra' cura di informare tempestivamente circa eventuali decisioni da parte delle Autorita' saudite con riguardo alla ripresa dei collegamenti aerei internazionali.

I cittadini italiani che si trovano temporaneamente in Arabia Saudita e che, nel rispetto delle disposizioni vigenti in Italia abbiano necessita' di lasciare l'Arabia Saudita per rientrare presso il proprio domicilio, possono segnalare eventuali situazioni di particolare necessita' mandando un email a anagrafe.gedda@esteri.it indicando nome, cognome, data di nascita, nazionalita' , nr. del passaporto, cellulare, tipo di visto, ente di appartenenza, localita'. Dovranno inoltre esprimere l'autorizzazione al trattamento e alla condivisione dei dati personali, come previsto dal Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati UE2016/679.


360