Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

COVID-19 (Coronavirus). Informazioni utili e indicazioni delle Autorità saudite e italiane

 

COVID-19 (Coronavirus). Informazioni utili e indicazioni delle Autorità saudite e italiane

Situazione epidemiologica in Arabia Saudita

Il Ministero della Salute saudita svolge un briefing quotidiano di aggiornamento sulla situazione epidemiologica nel Paese. Per aggiornamenti ed informazioni ufficiali, si rimanda al sito internet e ai canali social del Ministero della Salute saudita: https://www.moh.gov.sa/en/Pages/Default.aspx , oltre che al sito internet dedicato: https://covid19.cdc.gov.sa.

Misure adottate dalle Autorità saudite per prevenire la diffusione del covid-19

ATTENZIONE: Con effetto dal 23 marzo u.s. le Autorità saudite hanno disposto il coprifuoco in tutta l'Arabia Saudita, nella fascia oraria che va dalle ore 19 alle ore 6.

Con effetto dal 29 marzo, il coprifuoco e' anticipato alle ore 15:00 e pertanto la fascia oraria in cui e' fatto divieto di uscire di casa va dalle ore 15:00 alle ore 6:00.

Le Autorità saudite hanno disposto, in via precauzionale, la sospensione di tutti i voli internazionali da/per l’Arabia Saudita per un periodo di due settimane a partire dalle ore 11.00 del 15 marzo. Questa decisione fa seguito ad ulteriori restrizioni disposte nelle ultime settimane circa l’accesso di passeggeri provenienti da Paesi con casi di COVID-19, tra cui: l’Italia e gli altri Paesi dell’Unione Europea, Emirati Arabi Uniti, Kuwait, Bahrein e Oman. Al riguardo, si rimanda agli aggiornamenti disponibili su viaggiaresicuri.it e si raccomanda di contattare la propria compagnia aerea di riferimento per informazioni sullo stato del proprio volo.

Le Autorità saudite hanno adottato altre misure precauzionali, tra le quali si ricordano a titolo di esempio: la chiusura di scuole e università di ogni ordine e grado, restrizioni all’accesso delle Sacre Moschee di Mecca e Medina e il divieto di compiere l’Umrah, misure precauzionali per lo svolgimento della preghiera comunitaria del venerdì, il divieto di ingresso e uscita nella regione di Qatif nella Provincia Orientale, il rinvio di numerose manifestazioni fieristiche, culturali e di intrattenimento, la chiusura dei cinema e il divieto di servire tabacco e shisha nei bar e ristoranti del Regno, la sospensione di tutte le competizioni e attività sportive e di tutti i centri sportivi (anche privati) fino a nuove disposizioni. Ai passeggeri in arrivo nel Regno è richiesto di dichiarare il proprio stato di salute e il Paese di provenienza, con sanzione pecuniaria di 500 mila SAR per dichiarazioni non veritiere.

Indicazioni ai connazionali

Le misure precauzionali adottate dalle Autorità saudite hanno natura temporanea e sono soggette a revisione sulla base dell’evolversi del quadro epidemiologico nel Paese e nel mondo. Si invitano tutti i connazionali ad informarsi regolarmente e ad attenersi alle misure disposte dalle Autorità locali, oltre che alle indicazioni fornite dai propri datori di lavoro in merito, ad esempio, all’eventuale ricorso a modalità di lavoro a distanza o altre misure precauzionali. Si raccomanda inoltre di attenersi alle misure igieniche di prevenzione del contagio da coronavirus raccomandate dalle Autorità sanitarie italiane e saudite.

Attenzione prioritaria va data anche alla verifica della validità del proprio visto o permesso di soggiorno. Le Autorità saudite competenti hanno richiamato al rispetto tassativo delle regole vigenti, ricordando la possibilità per lo sponsor locale di chiedere l’estensione della validità del proprio visto prima della sua scadenza tramite portale dedicato. Per maggiori informazioni si rimanda al seguente comunicato: https://www.spa.gov.sa/viewfullstory.php?lang=en&newsid=2046620#2046620. Alla luce delle temporanee restrizioni di viaggio vigenti, le Autorità saudite competenti si sono riservate di fornire prossimamente eventuali ulteriori chiarimenti ed indicazioni.

Si ricorda che, in linea generale, per qualsiasi problematica relativa ai visti in entrata e in uscita, è obbligatorio rivolgersi al proprio sponsor per l’assistenza e le autorizzazioni necessarie. Infatti, in Arabia Saudita, lo sponsor (che può essere persona fisica o giuridica), è l’unico responsabile della permanenza del lavoratore/visitatore straniero nei confronti delle Autorità locali.

Informazioni e contatti utili

Si puo' trovare ogni utile informazione sulle ultime misure adottate dalle Autorita' italiane ai seguenti link: https://www.esteri.it/mae/it/sala_stampa/archivionotizie/approfondimenti/2020/02/farnesina-al-lavoro-per-una-corretta-informazione-all-estero.html

https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html

 

Per informazioni e aggiornamenti sulla diffusione del COVID-19 in Italia e nel mondo, il Ministero della Salute italiano ha realizzato un sito dedicato, contenente anche raccomandazioni generali sulle misure igieniche di prevenzione del contagio: www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Per aggiornamenti sulla situazione in Arabia Saudita e le misure adottate dalle Autorità locali, si rimanda ai siti e canali social del Ministero della Salute saudita, dell’Agenzia stampa ufficiale (Saudi Press Agency – https://www.spa.gov.sa/home.php?lang=en ) e delle principali testate e canali televisivi nazionali.

In caso di sintomi influenzali sospetti (febbre, mal di gola e difficoltà respiratorie), si raccomanda di consultare il proprio medico di fiducia o chiamare il numero 937 per indicazioni su come procedere, avendo cura di evitare contatti personali per ridurre il rischio di diffusione del virus.

Per assistenza consolare, il Consolato Generale è raggiungibile attraverso l’e-mail: anagrafe.gedda.@esteri.it o chiamando il numero di cellulare del Funzionario di Turno attivo h24: 00966 506678310.

Ulteriori informazioni aggiornate in tempo reale sono disponibili sul sito “Viaggiare Sicuri” della Farnesina.


Testata:

testo

312